Primo sale TM5

Il primo sale TM5 è un formaggio fresco dalle origini siciliane. E’ un formaggio morbido dal gusto delicato, si presenta di colore bianco, compatto e granuloso, va consumato entro 2 giorni. L’ho preparato con il bimby TM5 e l’esecuzione è facile e velocissima.


Print Recipe
Primo sale TM5
Questo ricetta di primo sale, formaggio morbido e delicato è di velocissima e facilissima esecuzione con il bimby TM5.
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Secondo
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 20 minuti
Porzioni
persone
Gli Ingredienti
Piatto Secondo
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 20 minuti
Porzioni
persone
Gli Ingredienti
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Le Istruzioni
  1. 1. Mettere nel boccale il latte e il sale, scaldare: 12 min./40°C/vel. 1.
  2. 2. Aggiungere il caglio e mescolare: 20 sec./vel. 1. Lasciar riposare per 20 minuti nel boccale chiuso.
  3. 3. Togliere il coperchio e con una frusta rompere la cagliata formatasi.
  4. 4. Scaldare: 7 min./45°C/vel. 1. Togliere il boccale dall'alloggiamento, rimuovere il coperchio e lasciar raffreddare senza muovere.
  5. 5. Foderare il cestello con una garza di cotone sterile (vedere varianti) e posizionarlo all'interno di una ciotola capiente.
  6. 6. Versare delicatamente il contenuto del boccale all'interno del cestello foderato.
  7. 7. Posizionare il cestello nel boccale e conservare in frigorifero per 4 ore circa, premendo di tanto in tanto sulla superficie con il dorso di un cucchiaio.
  8. 8. Togliere la garza, sformare il primosale e salare la superficie da entrambi i lati.
  9. 9. Conservare (vedere consigli) o servire subito.
Note

• Utilizzare un latte fresco di qualità, pastorizzato o sterilizzato. Si sconsiglia l'utilizzo di latte crudo.
• È possibile reperire il caglio animale in farmacia oppure online
• Il primosale si conserva in un contenitore a chiusura ermetica nella zona più fresca del frigorifero, ad una temperatura di 2-4°C, al massimo per un paio di giorni. Evitare gli sbalzi di temperatura per non compromettere le caratteristiche organolettiche del prodotto o favorire microrganismi.
• In alternativa, se si possiede, utilizzare una formaggiera.

You May Also Like