Farro alla nizzarda con il bimby TM5

Il farro è un cereale molto antico, pare che la Palestina sia il luogo di origine, diffusosi poi in Egitto e consumato moltissimo anche dai Romani.

E’ ricco di fibre ed aiuta a tenere sotto controllo la glicemia e apporta benefici al cuore, ma non solo.

Due sono le varietà decorticato e perlato, preferibile quello decorticato perchè conserva tutte le fibre ed è il cereale meno calorico, 335 calorie ogni 100 g.

In questa ricetta, però, ho utilizzato quello perlato dal momento che l’ho cotto nel bimby TM5 contemporaneamente ad altri ingredienti e per questo è da considerarsi un piatto unico.

Di seguito le foto passo passo (step by step) della realizzazione della ricetta.

Print Recipe
Farro alla nizzarda con il bimby TM5
Quest farro alla nizzarda è veramente molto buono ed abbastanza veloce in quanto si ha la cottura simultanea nel cestello del bimby di alcuni degli ingredienti più importanti. L'ho preparato con il bimby TM5 ma seguendo lo stesso procedimento si può preparare anche con il TM6.
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Piatto unico
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
porzioni
Gli Ingredienti
Piatto Piatto unico
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
porzioni
Gli Ingredienti
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Le Istruzioni
  1. Mettere nel boccale l'aglio e l’olio extravergine di oliva, insaporire: 3 min./120°C/antiorario/vel. 1.
  2. Trasferire l'olio aromatizzato all'aglio in una ciotola ed eliminare con una pinza da cucina l’aglio.
  3. Mettere nel boccale l'acqua e il sale.
  4. Posizionare il cestello e sistemare al suo interno il farro, i fagiolini e l'uovo ben avvolto nella carta forno bagnata e strizzata, chiudere il boccale con il coperchio e cuocere: 20 min./Varoma/vel. 5. Nel frattempo, riempire una ciotola con dell'acqua fredda.
  5. Rimuovere il cestello con l'aiuto della spatola, togliere l'uovo, eliminare la carta forno e immergerlo nella ciotola con l'acqua fredda, poi sbucciarlo e tagliarlo a spicchi.
  6. Trasferire il farro e i fagiolini nella ciotola con l’olio aromatizzato, mescolare e lasciare raffreddare.
  7. Aggiungere i pomodorini, le olive, il tonno, i capperi e l’uovo sodo tagliato in 4 parti,, mescolare per amalgamare bene e servire. *
Note

*evo= extravergine di oliva

*Se non lo volete consumare subito, potete conservarlo per 1-2 giorni in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica.

*Ho omesso sia il tonno che le olive ed i capperi perchè ne ero sprovvista.

* Attenzione alla cottura, attenetevi alle istruzioni che trovate sulla scatola del farro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *