Sformatini di miglio con ragù di lenticchie

Un’altra ricetta, “sformatini di miglio con ragù di lenticchie” con un ingrediente mai mangiato finora: il “miglio”, si aggiunge alla lista delle altre del protocollo dietetico che sto seguendo.

Il “miglio”, come scrive Marco Bianchi, divulgatore scientifico della fondazione Umberto Veronesi, nel suo ultimo libro Io mi voglio bene tradizionalmente povero e bollato come -cibo per uccellini- non svetta sulle tavole degli italiani, ma bisogna riabilitarlo  per la sua digeribilità, adatto anche ai bambini ma anche come base ideale per un primo piatto o secondi morbidosi come polpette o burger.

Ricco di vitamine ( in particolare la A, la B1 e la PP), di fosforo e di ferro, svolge un’azione purificante per stomaco, pancreas e milza, oltre che una riconosciuta azione diuretica.”

Questa che vi propongo oggi è un primo piatto o piatto unico, davvero molto buono e il miglio in questa preparazione somiglia tanto alla polenta.


Print Recipe
Sformatini di miglio con ragù di lenticchie
Questa ricetta di sformatini di miglio con ragù di lenticchie che vi propongo oggi è un primo piatto o piatto unico, davvero molto buono e il miglio in questa preparazione somiglia tanto alla polenta.
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Piatto Piatto unico
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
porzione
Gli Ingredienti
Sformatini
Ragù di enticchie
Piatto Piatto unico
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
porzione
Gli Ingredienti
Sformatini
Ragù di enticchie
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Le Istruzioni
  1. Sciacquare accuratamente il miglio, metterlo nel cuociriso tupperware con l'acqua e il dado e cuocere a 720 W per 20 minuti oppure in pentola in modo tradizionale.
  2. Mentre il miglio cuoce, preparare il ragù : tritare aglio e cipollina, metterlo in una pentola con olio e poca acqua e far appassire, aggiungere, poi, la carota e il sedano tagliati a pezzettini, e far cuocere per qualche minuto.
  3. Versare la passata nella pentola , 1/2 litro di acqua, le lenticchie il sale, gli aromi e cuocere per circa mezz'ora, assaggiare le lenticchie e, se non sono cotte, prolungare la cottura ed allungare ancora un po' d'acqua se le lenticchie non sono cotte del tutto.
  4. Prendere intanto una teglia da forno, spennellarla di olio nella quale metteremo 2 coppapasta quadrati che spennelleremo di olio e riempiremo con il miglio cotto, pressare e poi eliminare i coppapasta.
  5. Salare leggermente la superficie, spennellarla di olio, e mettere la teglia con gli sformatini in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa, fin quando si formerà una crosticina sulla superficie.
  6. Estrarli dal forno ed impiattarli, farli intiepidire se volete tagliarli a fettine oppure lasciarli interi e mangiarli caldi, versarvi sopra il ragù di lenticchie e buon appetito.